Apple VS Google cambiano le certezze nel mobile marketing e nella seo

In questo articolo parleremo di:

  • SEO
  • Mobile Marketing
  • Ricerca da Mobile (mobile search)

Il Mobile marketing potrebbe essere scosso dalla lotta per il dominio sulle ricerche locali

Nelle ultime settimane in casa Google si saranno sentiti sotto tiro un po’ ovunque, prima Firefox ha deciso di cambiare il suo motore di ricerca predefinito, passando da Google a Yahoo, poi l’unione Europea ha cominciato a ricominciato a Google di non favorire i suoi servizi nei risultati delle ricerche.
Ora sembra che la prossima scoppola a Google possa darla la Apple.

Cosa Succede

Per chi non lo sapesse vi è una partnership tra Google ed Apple che reso Google il motore di ricerca predefinito di Safari.
Partnership che scadrà nel 2015.

Questo potrebbe essere un ulteriore colpo agli affari di Google visto che negli ultimi anni, lanciandosi a sua volta nel mercato degli smartphone è diventato uno dei principali competitor di Apple.

Alcuni aspetti a cui normalmente non diamo peso possono invece essere visti come i segnali iniziali di un rapporto in rottura.

Ad esempio Siri usa Bing come motore di ricerca predefinito, così come l’Apple iwatch usa Siri e quindi Bing come motore di ricerca predefinito, e Google è stato rimpiazzato da Apple anche nelle Mappe, infatti i nuovi prodotti Apple usano le Aple Map,

Puoi approfondire il discorso relativo alla seo sulle mappe apple qui.

I Risvolti

  • L’accordo tra Google ed Apple finirà nel 2015.
  • Firefox non ha più Google come motore di ricerca predefinito.
  • I prodotti apple cominciano ad usare Bing.

Infondo con la rilevanza che il mobile sta acquisendo per la ricerca, in particolare per la ricerca locale, una situazione del genere potrebbe andare a minare il dominio di Google nella ricerca.

Microsoft e Yahoo si danno battaglia per diventare il motore di ricerca predefinito per i prodotti Apple, sempre che Aplle non decida di realizzare un proprio motore di Ricerca.

Il Mobile Marketing e la SEO

Il mobile Marketing potrebbe cambiare drasticamente a questo punto.

Essere posizionati con il proprio sito web sui vari dispositivi mobili attraverso le ricerche online è importantissimo per ottenere maggiore visibilità ed aumentare i clienti.

E se uno scossone del genere dovesse esserci all’interno della ricerca da mobile, allora sarà saggio farsi trovare preparati e cominciare a capire come fare per posizionare il proprio sito web per i risultati delle ricerche da mobile dei diversi motori di ricerca oltre a definire un budget per il proprio marketing online attraverso campagne di search advertising anche per le piattaforme degli altri motori di ricerca che si contenderebbero una quota di mercato della ricerca pari a circa il 45%.

dati ricerche locali

Fonti:

Apple vs Google – Possible Shift in Mobile Search Dominance?
L’Unione Europea Vuole fare a Pezzi Google

Giuseppe Schettino
Seguimi

Giuseppe Schettino

Founder Okkei.it at Okkei.it
Napoletano verace.
Divoratore di tecniche di Marketing che fondano economia locale e web.
Innamorato di ogni idea realmente creativa.
Giuseppe Schettino
Seguimi
Condividi Questo articolo se ti è stato utile

Trackbacks & Pings

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Maggiori informazioni. | Chiudi