il print marketing e le sue potenzialità per generare traffico verso un sito

Cos’è Print Marketing ?

Una parola usatissima nel linguaggio attuale è “marketing”, preceduto molto spesso da parole quali web, visual, viral o guerrilla, la cui funzione è quella di specificare di quale tipo di azioni pubblicitarie si sta parlando.

Ad esempio, il visual marketing è una pubblicità fatta attraverso il linguaggio iconografico, mentre il web marketing riguarda le più svariate tipologie di azioni e campagne pubblicitarie messe in campo nel mondo virtuale.

Quest’ultimo, infatti, offre numerosi metodi per catturare l’attenzione degli utenti e portarli a scegliere il nostro prodotto o servizio, o ancora le nostre competenze in un determinato settore.

Il tutto avviene attraverso banner pubblicitari, articoli condivisi o video diffusi sulla rete e i canali social, per non fare che qualche esempio, il cui obiettivo è non solo far conoscere ciò di cui si sta parlando, ma anche indirizzare l’utente verso il sito internet, dove trova tutti i dettagli e le informazioni relative all’oggetto della campagna pubblicitaria.

Il web marketing è molto utilizzato, sia perché viene considerato un mezzo rapido ed efficace, sia perché, sotto alcuni punti di vista, è più economico del marketing tradizionale.

Ma non dobbiamo dimenticarci dell’importanza che riveste anche il print marketing, ovvero il mondo cartaceo e i diversi supporti che consentono di fare campagne promozionali nel mondo offline.

Anche se può sembrare una contraddizione, la carta stampata può essere uno strumento di valido aiuto per pubblicizzare un servizio oppure un prodotto offerti online. Essere presenti nel mondo virtuale, con un sito, un blog, un social network, non significa che ci si deve limitare al solo marketing online. Bisogna pensare di coinvolgere anche coloro che navigano poco sul web e che è necessario raggiungere attraverso mezzi più tradizionali.

In che modo è possibile fare print marketing per attirare visitatori al proprio portale web?

qr code su biglietto da visita La creatività, naturalmente, fa da protagonista in questo campo (a dire il vero, è indispensabile un po’ ovunque…). Se consideriamo un biglietto da visita possiamo rimandare l’utente/cliente al nostro spazio web in svariati modi, come ad esempio un QR Code. Sia che lo mettiamo in bianco e nero, sia che lo inseriamo in una versione a colori, con il quadratino magico susciteremo la curiosità di chi lo riceve perché, per sapere cosa si cela dietro l’effetto ottico, è necessario connettersi ad internet, e quindi visitare la nostra pagina web. Se preferiamo essere un po’ più classici, possiamo inserire il nostro indirizzo linkedin o facebook (o di un altro social network) sul biglietto da visita;

il nostro (importantissimo!) pezzo di carta potrà avere una veste decisamente essenziale perché le informazioni si possono consultare direttamente online.

Sul biglietto da visita possiamo inserire anche una url specifica, dedicata ad un servizio particolare oppure ad un’occasione speciale per il futuro cliente: le probabilità che l’utente vada a dare un’occhiata sul web è così molto elevata, dato che è l’unico modo per scoprire di cosa si tratta.

La stessa cosa vale anche per un volantino.
qr code su volantino 2 Inserire una url, magari al centro del formato oppure accompagnata da una qualche immagine accattivante, che si riferisca ad un’occasione imperdibile o ad una promozione rivolta esclusivamente a chi riceve il volantino richiama numerosi visitatori verso il proprio spazio web. Infatti, una volta che l’utente è giunto alla pagina in questione, basta un clic per visitare poi l’intero sito internet (o blog o canale social). Certo, questo non vuol dire che chi arriva sulla nostra pagina digitale diventi necessariamente un cliente, ma il nostro obiettivo primario è quello di far conoscere in modo ampio e diffuso il nostro prodotto o il servizio che proponiamo.

Saranno poi la grafica e la struttura del sito (e molti altri fattori) a trasformare un visitatore in un cliente.

Un volantino può anche rimandare al nostro portale web tramite concorsi o giochi. Ad esempio, possiamo stampare un indovinello, la cui risposta può essere data solo online e organizzare un’estrazione a premi tra i partecipanti. Un’altra idea è organizzare una caccia al tesoro, i cui indizi cominciano sul supporto cartaceo, ma per arrivare a scoprire il “tesoro” è necessario recarsi sul web.

I giochi sono divertenti e faranno associare il nostro sito a qualcosa di piacevole, che ne favorirà la diffusione e contribuirà ad incrementare i visitatori verso il nostro portale internet.

Naturalmente, queste idee possono essere mostrate ancora più in grande con materiale promozionale di maggiori dimensioni: basta pensare ad una locandina, un poster, un manifesto e, perché no, a striscioni o pannelli stampati sui più diversi materiali, con i relativi effetti visivi.

Tutto dipende da ciò che preferiamo e possiamo realizzare. Grazie alle sue ampie possibilità, infatti, il print marketing può rivelarsi un valido alleato per promuovere la nostra pagina nel mondo digitale.

 

Gloria Zaffanella

Public Relation Manager at Stampaprint S.r.l.
Gloria Zaffanella è Public Relation Manager di Stampaprint S.r.l., azienda leader in Italia nel settore della stampa online. Dopo una carriera nel print marketing, Gloria ha studiato le dinamiche del search engine marketing per approfondire le molteplici opportunità di un loro utilizzo congiunto.
Condividi Questo articolo se ti è stato utile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Maggiori informazioni. | Chiudi