Nuovi domini internet, Hai un’azienda? Proteggi il tuo nome

nuovi domini internet, nuove estensioni di dominio dal 2014I nuovi domini internet saranno a breve disponibili per la vendita al grande pubblico.

Molti imprenditori però non sanno nemmeno che stanno per essere messi in vendita.

Quindi procederei con ordine.

In un mercato globalizzato c’è sempre più bisogno di localizzare i propri potenziali clienti, di capire di quale nicchia fanno parte, di inserirli in un contesto.

Ebbene, l’ICANN (l’ente che si occupa di assegnare gli indirizzi IP) ha deliberato l’attivazione di moltissime nuove estensioni di dominio (gTLD), negli anni avvenire poi molte altre estensioni saranno disponibili.

Alcuni Nuovi DOMINI Internet

Ci saranno dal prossimo 24 Gennaio molte nuove estensioni di dominio, come:

  • .pizza
  • .fashion
  • .studio
  • .hotel
  • .moda
  • .casa
  • .dentist
  • .shopping
  • .spa
  • .phone
  • .news
  • .marketing
  • .gratis
  • .coupon
  • .design
  • .gay
  • .porn
  • .news
  • .online
  • .app

Ecc.

I nuovi domini sono veramente tanti,più di mille, e chi non ha un’attività che possa far riferimento ad uno di questi settori?

Ebbene, in questo momento siete ancora salvi perché i nuovi domini internet sono in un periodo definito Sunrise, ovvero un periodo in cui sono in pre-lancio prima della vendita diretta al grande pubblico.

Durante questo periodo i brand possono acquistare pre-acquistati presso il Tradmark Clearinghouse, (http://www.trademark-clearinghouse.com), che è un database di marchi registrati e autenticati messo a disposizione dall’ICANN per tutelare il diritto di proprietà dei brand.

Qual è il pericolo?

Si chiama Cybersquatting, ovvero l’attività di acquistare domini corrispondenti a marchi già registrati con lo scopo di lucrarci sopra, nella migliore delle ipotesi rivendendo il dominio a chi detiene i diritti del marchio, nella peggiore, truffando gli ignari.

Per proteggere i marchi da possibili violazioni, l’ICANN ha pensato di tutelarli appunto con l’iscrizione al database della Clearinghouse.

COME TUTELARSI

E’ molto semplice.

Ogni titolare di un marchio, un privato, o un’impresa può registrare il proprio marchio nel database della Clearinghouse, a patto che ne venga verificata l’autenticità dell’appartenenza del marchio.

Per autenticare il proprio marchio è necessario:

  • Avere un marchio registrato
  • Che il marchio corrisponda al nome per il quale si richiede la registrazione dei nuovi domini
  • La prova di utilizzo del marchio (brochure, volantini, ecc)
  • Dati del titolare del marchio o di chi ha la licenza di utilizzarlo

In questo modo si ha la possibilità di partecipare al periodo di Sunrise e tutelare il nome di dominio che corrisponde al marchio di proprietà.

Vi è poi in aggiunta un servizio di Trademark Claims, successivo a quello di Sunrise, dove su disposizioni dell’ICANN vengono notificate le registrazioni di nomi a dominio che potrebbero essere oggetto di violazioni.

NON SAI COME FARE?

Sul sito della clearighouse linkato è possibile trovare un’assistenza tra 13 rivenditori di riferimento che lavorano con il mercato Italiano, da considerare poi che è possibile invece anche far tutto da soli al solo costo di 150 dollari americani.

CONCLUSIONI RILEVANTI

Guardare al futuro è il compito di ogni imprenditore, riuscire a prevedere le tendenze di mercato è segno di lungimiranza. La programmazione poi fa il resto.

Ho già accennato prima al fatto che l’obiettivo di canalizzare le cosiddette “tribù” di consumatori in contesti specifici è una tendenza ed una necessità del mercato globalizzato.

Bene, il succo dell’articolo è:

Considerare adesso la possibilità di inserirsi in un contesto che in futuro potrebbe essere il volano di un nuovo modo di fare marketing sul web.

Parliamoci chiaro, io mi rivolgo ai piccoli medi imprenditori, e nessuno credo, verrà a rubarvi il nome dell’azienda, non per disprezzo, ma semplicemente perché si punta al top brand che non aggiunge le nuove estensioni di dominio,  (scommettiamo PosteItaliane?)

Questi 150 dollari si potranno spendere successivamente, dal 29 Gennaio per avviare un progetto nuovo, stimolante così da far entrare a il proprio business in un mercato settorializzato ad arte, in cui molti consumatori di specifiche comunità verranno indirizzati.

 

Giuseppe Schettino
Seguimi

Giuseppe Schettino

Founder Okkei.it at Okkei.it
Napoletano verace.
Divoratore di tecniche di Marketing che fondano economia locale e web.
Innamorato di ogni idea realmente creativa.
Giuseppe Schettino
Seguimi
Condividi Questo articolo se ti è stato utile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Maggiori informazioni. | Chiudi