Gestire un Sito

Se hai un sito avrai sicuramente voglia di sapere come sfruttare al massimo le sue potenzialità.

Puoi usare i Social Network e tutte le diavolerie di questo mondo ma una volta realizzato un sito web bisogna capire che la propria immagine va gestita anche online.

Dalle comunicazioni banali come le possibilità di parcheggiare nei dintorni della propria attività, ai giorni di chiusura per ferie, alle offerte in programma ai problemi sociali che ci stanno più a cuore.

Ti faccio un esempio:

In Corea del Sud, uno dei paesi con il più alto tasso di suicidi al mondo, c’è un ponte a Seoul da cui molte persone si lanciavano.
Samsung (con il progetto Samsung Life Insurance  ) ha installato 2200 luci al led sul ponte Mapo  inserendovi messaggi di speranza, saggezza e di ironia.
Risultato?
77% in meno di suicidi in un anno e crescita esponenziale di parere positivo del Brand Samsung nel paese.

In questo modo la Samsung è riuscita a creare empatia con le persone, prendendosi cura di un problema serio e provando a porvi rimedio.

Anche questa è comunicazione, anche questa è pubblicità, anche questo è Marketing.

Solo che è un marketing proiettato nel futuro, un marketing che si può definire Marketing 3.0 in quanto puntan all’anima delle persone e ridefinisce le dinamiche delle pubbliche relazioni.

Creare una relazione, comunicare in maniera diretta e trasparente, prendersi cura di quello che alle persone sta a cuore è forse il miglior modo di creare interazione e sfruttare i benefici positivi del passaparola.

Ci sono ad esempio i dati raccolti da Google sulle ricerche locali che dimostrano che tra chi fa una ricerca a carattere locale:

  • 47% visita il sito web dell’azienda
  • 28% cerca indicazioni stradali su un’attività tramite le mappe
  • 20% Legge o Scrive una recensione sul business in questione

Se consideriamo che le ricerche da mobile supereranno poi le ricerche dal computer fisso e che il 92% di chi ha uno smartphone effettua ricerche locali e chiaro che l’ultimo dato, quello relativo alle recensioni, ci impone di intervenire seriamente riguardo il modo di relazionarsi con le persone, anche da un punto di vista della visibilità del sito dagli smartphone.

Viviamo infatti in un mondo in cui una sola persona con la sua recensione può influenzare il pensiero degli altri possibili clienti online.

Anche qui ci sono dati che dimostrano quanto un utente ritiene più affidabile il parere di uno sconosciuto su internet su un’attività piuttosto che la pubblicità dell’azienda stessa (puoi trovarli qui).

  • 72% dei consumatori crede più alle recensioni online degli sconosciuti che a quelle degli amici
  • 55% si fida di più di un business con recensioni positive
  • 52% afferma che recensioni positive lo convincono a transare con un business locale
  • 27% si affida alle recensioni online per scegliere con quale attività locale interagire

Ecco dunque che si viene a delineare un quadro nel quale un’attività specie se a carattere locale non può non utilizzare internet al massimo delle sue potenzialità.

Vuoi sapere come fare?

Condividi Questo articolo se ti è stato utile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Maggiori informazioni. | Chiudi