Come trattare le telefonate di Potenziali Clienti

Quando un potenziale cliente ti contatta hai un incredibile opportunità di veicolare una determinata immagine di te.

Tutto ciò che bisogna fare è lasciare una prima impressione ed è tuo, mio, compito di tutto assicurarsi che sia una buona impressione.

Ci sono quindi 3 cose su cui vorrei porre l’accento.

  1. Fai sentire il tuo potenziale cliente importante
  2. Ricontattalo
  3. Tracciare l’arrivo del potenziale cliente

Ecco come accogliere la chiamata di un potenziale cliente

Voglio fare l’esempio di un’attività commerciale locale che riceve una chiamata da un potenziale cliente dopo una ricerca su Google ad esempio.

Quando il potenziale cliente chiama è buona norma innanzitutto rispondere con il nome dell’azienda per la quale si lavora.

Poi si passa ad ascoltare la persona che ci ha chiamato.

Una volta fatto questo, è necessario capire:

  1. Come ha trovato l’attività online e cosa ha cercato per trovarla.
  2. Come si chiama la persona con cui si parla.
  3. Per quale motivo ha chiamato.
  4. Numero di Telefono per ricontattarlo.

Questa Prima profilazione clienti serve a vari aspetti dell’attività.

Sapere come si è stati trovati online rende più semplice misurare l’effettivo investimento che si è fatto ad esempio sulla SEO o su una scheda completa su siti aggregatori di aziende, su un portale locale, o in azioni di article marketing.

Questo è un semplice metodo per tracciare i risultati delle proprie campagne pubblicitarie.

Avere i dati personali della potenziale cliente che si mette in contatto con noi è poi un ottimo modo per incrementare il proprio file di LEAD.

Conoscere il motivo per cui ha chiamato permette poi una volta ricontattato di sapere esattamente quale leva commerciale usare per invogliarlo a diventare un cliente effettivo.

Il compito successivo poi sarà profilarlo ulteriormente e passare poi alla fidelizzazione clienti.

Un buon esempio Reale

Una volta ho chiamato Posta Power per avere info sui loro servizi.

Ebbene, la signorina al telefono è stata fantastica,  gentilissima, mi ha chiesto informazioni sul motivo della chiamata e poi mi ha chiesto i dati, promettendo di farmi richiamare entro un tot di tempo da un loro commerciale.

Cosa che è avvenuta.

Un pessimo esempio reale

In una fiera mi sono soffermato su uno stand di una agenzia di viaggi che in cambio della compilazione di un modulo lead offriva un’offerta per un viaggio molto allettante.

Quando poi ho richiamato l’agenzia settimane dopo per avere notizie del mio viaggio mi è stato risposto:

“ al momento la persona che si è occupata di questa cosa non c’è, se le interessa richiami verso le 1° e mezza 11 e forse la trova”.

Capito la differenza?

Secondo te chi attira nuovi clienti?

Chi riesce a fidelizzarli?

Ora tocca a te, non fare errori, non gettare soldi dalla finestra.

 

Scopri come Profilare i clienti.

Oppure

Leggi come Fidelizzare i clienti (il 10 Ottobre).

 

Giuseppe Schettino
Seguimi

Giuseppe Schettino

Founder Okkei.it at Okkei.it
Napoletano verace.
Divoratore di tecniche di Marketing che fondano economia locale e web.
Innamorato di ogni idea realmente creativa.
Giuseppe Schettino
Seguimi
Condividi Questo articolo se ti è stato utile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Maggiori informazioni. | Chiudi