da un sogno alla prima pagina di google

Voglio chiudere l’anno rendendovi partecipi di un nuovo progetto per il quale sono state chieste le mie competenze.

Voglio approfittarne perché essendo ancora in fase embrionale, ma prossimi al parto, questo nuovo progetto vorrei sfruttarlo per realizzare un Caso di Studio completo, che parta dal concepimento di una nuova attività ed arrivi all’avviamento della stessa utilizzando anche il web come canale comunicativo.

Ovviamente non avendo nulla di concreto ancora per le mani, comincio buttando giù una sorta di appunti di preparazione all’incontro con il cliente.

Partiamo dal succo.

Il progetto riguarda l’apertura di una scuola che si occupa di recupero anni scolastici ad Aprilia.

Il nome ancora non è stato definito appieno, ma la sede è stata scelta ad esempio, l’imprenditore in questione è già del settore quindi sa come muoversi in tempi brevi.

Mi ha contattato per avere da me un servizio di creazione del sito web, di ottimizzazione e di posizionamento dello stesso, quindi un servizio che comprende anche tutto l’aspetto della comunicazione pubblicitaria, sia offline tramite volantini ed eventi che online tramite social network ed altro.

Queste sono chiacchiere però, dal canto mio non ho altro da fare che rimboccarmi le maniche e cominciare a delineare tutto ciò che mi potrebbe servire prima dell’incontro, che si terrà tra 3 giorni, nel quale affronteremo tutti gli aspetti inerenti l’attività in questione.

Aspetti che sono:

  1. Il mercato di riferimento
    Il Mercato di riferimento è ovviamente la prima domanda a cui rispondere prima di imbarcarsi per un progetto imprenditoriale, delineando così attraverso un’autoanalisi un profilo personale ben preciso.
  2. L’area Geografica di riferimento
    Definiti gli obiettivi da raggiungere si può passare a delineare quale sarà l’area geografica di riferimento.
    Vogliamo lavorare a livello internazionale? Nazionale? Regionale? Locale?
  3. Le risorse a disposizione
    Le risorse a disposizione sono poi un punto essenziale prima di avviare un’analisi approfondita della concorrenza.La dimensione di una sede lavorativa, gli spazi da assegnare a diverse aree di competenza dell’attività stessa, il personale a disposizione e le sue competenze, l’individuazione e l’assegnazione della gestione delle attività di comunicazione orientate al web ed integrate in locale.
  4. Canali comunicativi
    Dopo aver definito i punti principali è importanti capire attraverso quali canali si vorrà comunicare l’avvio della propria attività, la propria visione, le proprie competenze e quant’altro.Se si è il caso di avere un sito web con un blog, se basta una pagina facebook, se sia o meno il caso di utilizzare altri social network.
    La frequenza e la portata di attività pubblicitarie correlate, ad esempio Volantini, convenzioni ecc.
  5. L’analisi della concorrenza
    L’Analisi della Concorrenza è poi l’aspetto fondamentale, da qui parte poi l’impostazione complessiva dell’attività, specie l’aspetto relativo al web.Analizzare il tipo di offerte e le tecniche di mercato della concorrenza, studiare la loro attività online, trovare metodi di pubblicità a cui non si era pensato, analizzare le parole chiave dei competitors ci darà poi un forte spunto per comprendere, migliorare e livellare verso l’alto la nostra attività sul web.
  6. Strategie di comunicazione
    Come vogliamo comunicare? Dove? Quanto spesso? Cosa abbiamo da dire?Sono tutti aspetti che vanno definiti e programmati strategicamente, a tavolino e rivisti nel tempo, affinché si possa crescere costantemente nel tempo.

Non ho trattato, volutamente, aspetti molto tecnici e approfonditi relativi alla gestione delle attività da svolgere sui social, delle attività di posizionamento o di ottimizzazione, perché sono comunque tutte integrate nelle varie fasi un progetto.

Questo è solo l’aspetto iniziale, una sorta di bozza di appunti per un progetto che partirà a breve e del quale ho solo avuto una chiacchierata informale con l’imprenditore in questione.

Con il quale ho già lavorato, a quanto pare i risultato lo hanno soddisfatto.

Come al solito, mi auguro di essere stato utile a qualcuno in qualche modo, quando avrò altro in da dire in merito vi aggiornerò.

Giuseppe Schettino
Seguimi

Giuseppe Schettino

Founder Okkei.it at Okkei.it
Napoletano verace.
Divoratore di tecniche di Marketing che fondano economia locale e web.
Innamorato di ogni idea realmente creativa.
Giuseppe Schettino
Seguimi
Condividi Questo articolo se ti è stato utile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito. Per vedere quali cookie utilizziamo e quali sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata. Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Maggiori informazioni. | Chiudi